The First web Internet site

Il primo sito web realizzato al mondo è del 6 Agosto 1991


 

Anche se è possibile non nominare Tim Berners-Lee, l’inventore del World Wide Web (Internet), è d’obbligo celebrare una delle più importanti pietre miliari della rete delle informazioni.
Il 6 Agosto 1991, Berners pubblicò il primo sito web al mondo da un laboratorio nelle Alpi svizzere. del CERN.

Il primo sito web al mondo può essere ancora visitato oggi, più di due decenni dopo la sua creazione.

Il sito, originariamente si trovava all’URL “http://info.cern.ch/hypertext/WWW/TheProject.html,” ed è stato aggiornato di frequente dopo il primo lancio, le immagini delle sue prime versioni non sono mai stati salvate.

Tuttavia, una copia, del 1992 è ancora conservata per i visitatori e i curiosi che lo vogliano visitare, e lo potete trovare a questo link:
http://www.w3.org/History/19921103-hypertext/hypertext/WWW/TheProject.html

Il WorldWideWeb (W3) è una grande iniziativa di informazione ipermediale che ha come fine quello di dare accesso universale ad un vasto universo di documenti, come si legge nel sito, che spiega come tutti possono creare le loro pagine web personali.

Berners-Lee per primo propose la sua idea nel 1989 per una rete mondiale di computer che condividevano informazioni, mentre stava lavorando presso l’Organizzazione europea per la ricerca nucleare (CERN) a Ginevra, in Svizzera.

Il sito di Berners-Lee è stato lanciato nel 1991, al quale poteva accedervi un pubblico decisamente ristretto di colleghi e ricercatori del CERN.

 

La situazione è durata fino al 1993, quando è stato rilasciato il browser web Mosaic, con il conseguente decollo del World Wide Web.

Durante la cerimonia di apertura delle Olimpiadi 2012, l’inventore del World Wide Web è stato omaggiato con un numero musicale nello Stadio Olimpico di Londra.

Il ricercatore Tim Berners-Lee definì il protocollo "http" (HyperText Transfer Protocol), un sistema che permette una lettura ipertestuale, non-sequenziale dei documenti, saltando da un punto all'altro mediante l'utilizzo di rimandi chiamati link o, più propriamente, hyperlink.

Il primo browser con caratteristiche simili a quelle attuali, è Mosaic, venne realizzato nel 1993. Esso rivoluzionò profondamente il modo di effettuare le ricerche e di comunicare in rete.

Nacque così il World Wide Web.

Nel World Wide Web (WWW), le risorse disponibili sono organizzate secondo un sistema di librerie, o pagine, a cui si può accedere utilizzando appositi programmi detti browser con cui è possibile navigare visualizzando file, testi, ipertesti, suoni, immagini, animazioni, filmati.

La facilità d'utilizzo connessa con l'HTTP e i browser, in coincidenza con una vasta diffusione del Personal Computer, hanno aperto l'uso di Internet ad una massa di milioni persone, anche al di fuori dell'ambito strettamente informatico, con una crescita in progressione esponenziale.

Secondo la storia del CERN, il primo sito web è stato scritto su un computer NeXT, la società di Steve Jobs che fondò dopo la sua uscita dalla Apple nel 1985.

 

 

Contattami!